Loading...

15 Marzo 2022

Sostenibilità ambientale: come è cambiato il nostro impatto sul clima

In un anno in gran parte segnato dalla pandemia, migliorano sensibilmente le nostre performance ambientali nel segno della Sostenibilità.

Gli effetti dei cambiamenti climatici in atto nel nostro pianeta sono sotto gli occhi di tutti e impongono un radicale cambio di direzione verso uno sviluppo sostenibile. 

In Mashfrog abbiamo percepito la preoccupante evoluzione del contesto ambientale e sentito l’urgenza di fare qualcosa, anche con piccoli gesti quotidiani, per salvaguardare il Pianeta e ridurre drasticamente il nostro impatto ambientale. Per questo, ci siamo impegnati a misurare e ridurre i nostri consumi energetici, favorendo l’utilizzo delle fonti rinnovabili e diminuendo il peso delle nostre attività sull’ambiente.

Un anno nel segno della pandemia

Il nostro impegno nella lotta al cambiamento climatico parte dal monitoraggio dei consumi energetici (l’energia elettrica consumata per l’illuminazione, il funzionamento dei macchinari di ufficio e per gli impianti di climatizzazione caldo e freddo), dei dati riguardanti la mobilità aziendale (voli aerei, spostamenti in treno e in auto) e dei consumi di materie prime, con l’obiettivo di ridurre l’energia utilizzata, le emissioni dirette e indirette di gas serra e il consumo di carta e plastica.

Confrontando i dati del 2019 e 2020 relativi ai consumi di energia, alle emissioni indirette di gas serra derivanti dalle trasferte di lavoro e ai consumi di carta, risultano evidenti gli effetti determinati dalla pandemia da Covid-19 e dalla promozione dello smart working che hanno comportato una parziale interruzione dell’attività lavorativa all’interno degli uffici.

La nostra impronta sul clima nel 2020

Dal punto di vista dei consumi energetici, nonostante un aumento dei consumi di energia utilizzata per la climatizzazione dovuto all’ampliamento dei nostri uffici nel Nord Italia, nel corso del 2020 abbiamo registrato una drastica riduzione del consumo di energia elettrica (-80%) e una diminuzione dell’indice di intensità energetica (-31%) dovute in gran parte alle limitazioni indotte dall’emergenza sanitaria.

Relativamente alla mobilità aziendale, Mashfrog già prima della pandemia da Covid-19 aveva deciso di ridurre le trasferte di lavoro favorendo l’utilizzo delle videoconferenze. Nel corso del 2020, le restrizioni dovute alla pandemia hanno determinato una drastica riduzione degli spostamenti lavorativi: di conseguenza, si registra una diminuzione del 91% del numero di chilometri percorsi con i vari mezzi di trasporto rispetto all’anno 2019.

Durante il 2020 il consumo di carta è diminuito del 61,5%, in gran parte a causa della chiusura degli uffici legata all’emergenza sanitaria. Già prima dell’avvento della pandemia, però, Mashfrog ha intrapreso con successo un processo di dematerializzazione dei documenti e iniziato ad utilizzare carta 100% riciclata.

Infine, l’interruzione dei viaggi di lavoro ha garantito una riduzione delle emissioni totali (dirette e indirette) dei gas a effetto serra (GHG) del 58% rispetto all’anno precedente: un risultato che ci spinge a rafforzare il nostro impegno per ridurre al minimo l’impronta climatica della nostra azienda.

Sostenibilità Ambientale