9 Giugno 2021

Infratel Italia ha scelto mashfrog Group per lo sviluppo tecnologico delle infrastrutture a banda larga

Con le attività per Infratel Italia anche mashfrog Group contribuisce allo sviluppo tecnologico dell’Italia, mettendo a disposizione le proprie competenze migliori nel settore dell’IT.

Mashfrog Group si è aggiudicata la gestione dello sviluppo e della manutenzione dei software per Infratel Italia, società in-house del Ministero dello Sviluppo economico, che ha il compito di attuare i Piani Banda larga e ultra larga del Governo.

Mission ed attività di Infratel Italia s.p.a.

Infratel Italia è una società in house del Ministero dello Sviluppo Economico e fa parte del Gruppo Invitalia. La mission di Infratel consiste nel realizzare e integrare infrastrutture a banda larga e ultra larga per estendere l’accesso ad internet veloce di cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni. 

L’impegno di Infratel consiste nel migliorare le possibilità di utilizzo di una rete veloce ed affidabile, un prerequisito ormai necessario per far fare un passo in avanti in tutta la nazione ed una sfida da superare per colmare il digital divide nelle diverse zone del nostro paese. 

Tra le numerose attività, Infratel si occupa di:
•    individuare le carenze infrastrutturale sul territorio nazionale ed intervenire, elaborando dei piani di sviluppo delle reti;
•    progettare ed individuare il percorso da compiere per la realizzazione dell’infrastruttura, oppure per le modifiche da apportare alle infrastrutture esistenti;
•    sorvegliare, dirigere i lavori ed effettuare il collaudo finale. 

Le nostre attività per Infratel Italia

Il compito di mashfrog Group per Infratel consisterà nella realizzazione di servizi di sviluppo e manutenzione software utili al monitoraggio end-to-end dei progetti, che consentano la verifica in tempo reali dell’andamento delle singole fasi progettuali attraverso la consultazione dei documenti tecnici e amministrativi. Gli applicativi dovranno supportare anche il controllo dello stato di avanzamento dei lavori e la possibilità di accesso a tutta la documentazione collegata (permessi, tavole e disegni CAD, immagini e documenti georeferenziati). 

Le piattaforme che svilupperemo permetteranno ad Infratel di migliorare la gestione del lavoro, dai task quotidiani fino alle macro-attività. 

Nello specifico la piattaforma fornirà numerose possibilità, tra le quali:
•    l’adozione di uno strumento di Work Flow Management;
•    l’integrazione di applicazioni mobili per la gestione in tempo reale di particolari attività;
•    la possibilità di gestire e scambiare i documenti tra le parti conivolte;
•    la capacità di guidare l’utenza nelle attività da svolgere per l’avanzamento del flusso di lavoro;
•    il monitoraggio dei progetti e delle commesse dalla fase iniziale fino al termine, cosi come per le successive fasi di garanzia e manutenzione;
•    la possibilità di pianificare tutte le attività automatizzando i passaggi autorizzativi;
•    la generazione e la consultazione dei report di progetto.

La sfida è quindi sicuramente entusiasmante, ma anche complessa e proprio per questo motivo mettiamo a disposizione di Infratel un team di 14 professionisti del gruppo mashfrog, che si distinguono poiché costituiscono uno staff di risorse eterogeneo, professionale e altamente preparato

Siamo quindi particolarmente orgogliosi di poter collaborare con Infratel Italia e contribuire con le nostre migliori conoscenze e capacità allo sviluppo tecnologico dell’Italia. Un concetto ribadito anche da Andrea Spadoni, Digital Area Chief Operating Officer: «Una gestione intelligente dei processi aziendali è la chiave del successo di ogni realtà che contribuisce all'accelerazione digitale del sistema Paese. L'utilizzo efficiente delle risorse, la corretta pianificazione e il continuo monitoraggio sono gli ingredienti necessari per ogni flusso di lavoro efficace. Affiancheremo Infratel Italia nella costruzione degli strumenti adatti al perseguimento di questi obiettivi mettendo a disposizione la nostra passione, l'esperienza e le nostre competenze a 360 gradi».