Loading...

21 Dicembre 2021

La Business Unit MES lancia la piattaforma Mashfrog RMP

Migliorare le performance dell’impianto produttivo tramite un controllo Real-Time dei parametri di processo e di gestione è all’ordine del giorno con la Real Time Manufacturing Platform di Mashfrog Group.

Unendo l’esperienza maturata al servizio di aziende in ambito manufacturing – in particolare nell’industria dei cavi e conduttori elettrici tramite la referenza in Prysmian Group – a quella su progetti di sviluppo, e comunicazione con tecnologie SCADA, HMI, PLC, la Business Unit MES di Mashfrog Group ha sviluppato la Real Time Manufacturing Platform (Mashfrog RMP): una dashboard interattiva consultabile sia nello shop floor che da remoto, che fornisce in tempo reale una rappresentazione dei parametri che maggiormente influenzano la produzione, i cosiddetti Key Performance Indicators (KPIs). 

Grazie alle funzionalità che offre, l’interfaccia RMP si colloca perfettamente nel contesto attuale dell’ Industria 4.0, in cui è in atto un processo di digitalizzazione e di innovazione alla ricerca costante di  miglioramento end-to-end dei processi, fornendo supporto sia a figure operative che di gestione e supervisione.
 

I principali ambiti di attività della BU MES

La BU MES (acronimo di Manufacturing Execution System) di Mashfrog Group si occupa di sviluppare soluzioni per l’Industria 4.0 in grado di supportare, monitorare, gestire ed ottimizzare il processo produttivo, al fine di integrarsi in maniera ottimale con gli altri tool ed attori dei sistemi informativi presenti in azienda.

Facendo riferimento al modello ISA-95, i software MES si collocano ad un livello intermedio tra  sensoristica di stabilimento e software gestionale (dall’inglese ERP) che pianificano le risorse d’impresa, venendo pertanto identificati come “sistemi agenti sul campo”. Questa definizione nasce dal fatto che i sistemi MES sono utilizzati direttamente dalle figure presenti in Shopfloor, essendo spesso sistemi dichiarativi,  ma allo stesso tempo forniscono informazioni  per il livello manageriale.

Più nello specifico, un software MES garantisce visibilità, controllo e ottimizzazione di tutti i processi aziendali legati al ciclo produttivo, dal lancio dell’ordine al prodotto finito, consentendo il monitoraggio dei dati tecnici misurati dalla sensoristica di stabilimento, delle tempistiche relative al flusso di produzione e dei parametri di qualità, garantendo la tracciabilità dei lotti di produzione e delle materie prime durante il processo e fornendo informazioni che, integrate con l’ERP, permettono il monitoraggio dei costi di produzione e di altri parametri necessari per la gestione di un sistema produttivo.

Il MES può quindi essere interpretato come un data bridge tra i sistemi ERP e la sensoristica di stabilimento, oggi diventato indispensabile considerando il livello di avanguardia e automazione raggiunto dalle aziende.
 

Mashfrog RMP: una dashboard interattiva e flessibile per il controllo di tutto il ciclo produttivo

Nello specifico, la soluzione RMP è incentrata sul controllo dell’ambiente produttivo ed è adattabile sia in caso di produzione discreta che di processo,  in sistemi con caratteristiche e verticalità diverse a seconda dell’industria da supportare (Automotive, Oil & Gas, Chimica, MILL, etc.). E’ inoltre interattiva e fruibile sia tramite mobile che desktop. Le informazioni fornite dalla RMP spaziano dai dati puramente tecnici (derivanti dai PLC), come rendimento meccanico o termico, velocità di processo, temperatura, flusso di materiale, ai parametri legati alla gestione, come il numero di centri di lavoro in funzione, le generalità degli operai impegnati su di essi, le performance di qualità, l’OEE. Il tool permette inoltre anche la consultazione del trend storico dei dati tramite la selezione di un periodo di riferimento, consentendo il confronto tra diversi periodi di produzione e quindi un’analisi approfondita delle performance favorendo in questo modo l’individuazione di qualunque aspetto di sistema su cui effettuare un continuous improvement (concetto cardine nel modello di Lean Manufacturing).

Ciò consente una visione olistica del processo: tramite l’aumento di controllo è garantita un’individuazione immediata di eventuali situazioni di criticità che possono emergere sia dal monitoraggio dei parametri tecnici legati ai centri di lavoro e pertanto riconoscere un’eventuale anomalia nel funzionamento dei macchinari, sia dai parametri gestionali che quantificano le perdite. Ciò facilita i compiti di tutte le figure professionali operanti in fabbrica, siano esse impegnate nel controllo o operanti direttamente nella catena produttiva, avendo un impatto positivo anche sulla gestione delle operazioni di manutenzione.

Entrando nel dettaglio tecnico della soluzione, il nostro team ha perseguito l’obiettivo primario di sviluppare una soluzione flessibile e adattabile ai differenti contesti di business ed ai differenti end user. Per fare questo è stato utilizzata una struttura back-end in Python per perseguire  il  processing dei dati in termini di sampling, storicizzazione e formato. Il front-end è invece sviluppato in C# e JavaScript e fornendo in questo modo i valori ricercati valutati per mezzo di opportune formulazioni matematiche, tramite un’interfaccia user-friendly. Tecnicamente, la soluzione si presta ad essere customizzata e adattata pertanto ad esigenze e contesti differenti. 

Simone Mossa, BU Manager MES, commenta con soddisfazione lo sviluppo di questa nuova piattaforma: 

Mashfrog RMP è solo la punta dell’iceberg di una  business-suite di tecnologie e servizi sempre più completa ed integrata, che Mashfrog ha sviluppato in ambito Manufacturing. L’azienda sta investendo molto in R&D e nello definizione di piattaforme in-house, con l’obiettivo di riuscire a gestire in maniera integrata tutti i processi core di automazione e sistemi informativi per i nostri clienti e prospect".