Tourist Wallet

Il progetto di ricerca Tourist Wallet nasce con l’obiettivo di contribuire alla Smart Specialization Strategy messa in atto dalla Regione Lazio per lo sviluppo del turismo e del territorio.

Il cuore del progetto è la tecnologia blockchain che accelererà il processo di digital transformation già in atto nel settore e creerà nuove ed importanti opportunità di business grazie all’utilizzo della moneta virtuale per pagamenti e prenotazioni.

Il progetto è promosso e coordinato da mashfrog Group in partnership con Foodiestrip, una startup innovativa del settore Food, e il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata che mette le proprie competenze tecniche e scientifiche a disposizione delle iniziative imprenditoriali più all’avanguardia. 
Tourist Wallet è una soluzione pensata per il mondo business, ma anche per agevolare l’utente finale, il turista/viaggiatore, nelle operazioni di pagamento. Tourist Wallet si basa sulla creazione di un network di aziende che operano nel settore turistico della Regione Lazio (ristoranti, strutture alberghiere, esercizi commerciali, produttori locali, etc.) presso le quali l’utente potrà creare un conto Tourist Wallet ed effettuare tutte le transazioni che desidera (pagamenti, ma anche ritiro di denaro). Il vantaggio è quello di gestire le transazioni senza utilizzo di contante e con la garanzia di sicurezza e trasparenza propria della blockchain. Il denaro contante potrà invece essere utilizzato per tutti quei servizi o esercizi commerciali (mercatini locali per esempio) che non prevedono ancora sistemi di pagamento digitale.

Tourist Wallet avrà anche un’altra importante funzione, quella di aumentare la visibilità e migliorare la reputazione digitale degli operatori del territorio. Tourist Wallet sarà infatti anche una community online dove associare servizi e attività, offrire e cercare un prodotto/servizio favorendo la circolazione delle informazioni e la condivisione delle esperienze sul modello TripAdvisor. Tutto questo insieme a una gestione trasparente e sicura del denaro.  

Tourist Wallet si configura così come una rete di utenze consumer e business che favorisce la sharing economy. Grazie alla possibilità di trasferire il denaro elettronico da un utente consumer ad un altro, il sistema Tourist Wallet consentirà la semplificazione delle compravendite tra turisti e imprese locali aderenti al progetto. Ad esempio, diverse attività potranno decidere di condividere il borsellino Tourist Wallet in modo da avere una gestione unica e semplificata delle transazioni. 

La possibilità di gestire un vero e proprio registro digitale delle transazioni consentirà inoltre di raccogliere e analizzare dati sul comportamento degli utenti. Tali dati potranno essere condivisi tra tutti gli operatori di una certa località turistica o analizzati complessivamente da un’istituzione regionale. Tutto ciò consentirà di migliorare l’offerta, valutare l’efficienza e la qualità di un ecosistema turistico sulla base di appropriati indicatori, e di pianificare interventi per rispondere al meglio alle esigenze del turista. 

Il valore di un progetto come Tourist Wallet si misura in molteplici modi: in innovazione del turismo regionale grazie all’introduzione capillare dello smart payment, in sviluppo del business e aumento dei profitti, ma anche in termini di amplificazione della conoscenza del patrimonio storico-artistico ed enogastronomico del territorio. 

La proposta di progetto Tourist Wallet è stata presentata il 23/01/2018 con numero di protocollo A0199-2018-17511 sull’ Avviso Pubblico “Beni Culturali e Turismo” di cui alla Determinazione n. G16395 del 28/11/2017 – POR FESR LAZIO 2014 – 2020 – Progetti integrati.

News pubblicata il 1° ottobre 2019.

Consulta il progetto integrale a questo link

www.europa.eu

Contributo di € 391.267,60

 

Chiudi

Project ID