11 Giugno 2019

Mashfrog e l’implementazione di sistemi cloud ERP per abilitare l’impresa intelligente

SAP 4/SHANA e le soluzioni innovative di Intelligent ERP.

Lo scenario della “Terza Piattaforma”

Le imprese stanno vivendo oggi una fase di trasformazione molto importante che interessa sia i processi interni, dalla produzione alle modalità con cui vengono erogati i servizi, sia la relazione con i clienti, i partner e i fornitori. La trasformazione digitale è infatti pervasiva, interessa realtà di tutti i settori e di tutte le dimensioni, e non si limita al solo rinnovamento dei sistemi e delle tecnologie. L’impatto è trasversale e si percepisce anche nell’assetto organizzativo, nei processi decisionali e nelle nuove modalità di lavorare. Anche le piccole e medie imprese non sono infatti esonerate da questa trasformazione e necessitano di approcciare la digitalizzazione a 360 gradi, superando silos organizzativi o dipartimentali e smussando alcune resistenze di tipo culturale. 
Un contributo efficace a veicolare la digitalizzazione delle imprese arriva dall’evoluzione dei sistemi ERP, che per loro natura sono diffusi ad ampio spettro in tutta l’azienda, gestendo processi diversi e appartenenti a diverse funzionali aziendali.
La Digital Transformation (DX) si basa sulle tecnologie della cosiddetta Terza Piattaforma (cloud, mobile, social e big data analytics) e sugli Innovation Accelerator (tra cui Internet of Things, sistemi di cognitive/artificial intelligence e di realtà aumentata) e sta abilitando un'evoluzione del business che si caratterizza oggi per processi decisionali real-time e per attività full-data driven. La DX non è una semplice lista di progetti tecnologici, ma è un cambiamento culturale e di approccio al business e al mercato, che deve coinvolgere necessariamente tutti i processi e le funzioni aziendali. I sistemi ERP, grazie all’ampia copertura di processi e di funzioni, sono ampiamente consolidati all’interno delle organizzazioni e possono rappresentare un veicolo privilegiato per accelerare l’innovazione all’interno delle aziende. 

Queste soluzioni infatti si caratterizzano per essere composte da moduli differenti (Financial, Supply Chain, Human Capital, Procurement, Inventory Management, Asset Management, Order Management, Manufacturing) che contribuiscono alla gestione di attività chiave appartenenti a diverse funzioni. La loro evoluzione può rappresentare quindi una leva trasformativa per le aziende verso la digitalizzazione e l’innovazione. Abbiamo individuato alcune delle nuove esigenze manifestate dalle aziende che impattano in maniera significativa sui sistemi ERP: 

  • Replatforming: per abilitare un business digitale, le aziende necessitano di far evolvere i propri sistemi legacy (infrastrutturali e applicativi) verso modelli cloud, per potersi anche “aprire” all’integrazione con piattaforme che risiedono al di fuori dei sistemi informativiradizionali (ad esempio, piattaforme cloud esterne, repository, data sets etc.); 
  • Abilitare il Business Digitale: le aziende si stanno orientando verso sistemi in grado di abilitare il business attraverso la capitalizzazione di dati a valore e una migliore customer experience, nonché attraverso un supporto intelligente agli utenti, grazie all’utilizzo di interfacce nuove e basate su natural language processing, che permettono di migliorare l’operatività quotidiana; 
  • Agilità: il business digitale deve poggiare su sistemi agili, in grado di gestire in maniera dinamica i processi e che siano progettati e disegnati, quindi, in maniera innovativa, anche attraverso metodologie di design thinking e DevOps. 

Per rispondere a queste esigenze, il mercato ERP sta evolvendo secondo questi trend:   

  • SaaS e Cloud-enabled: le aziende iniziano ad orientarsi verso piattaforme cloud, accessibili da ogni luogo, in ogni momento e attraverso qualsiasi device, con costi di implementazione minori e una maggiore “agilità”; 
  • Intelligence: i sistemi ERP stanno incorporando sempre più frequentemente al loro interno funzionalità di advanced analytics per valorizzare l’enorme quantità di dati di cui le aziende dispongono, anche sfruttando algoritmi di machine learning, in grado di ridurre le attività manuali maggiormente ripetitive svolte dai dipendenti; 
  • Improvements in UX: il miglioramento delle interfacce, già oggi più intuitive e interattive rispetto al passato, sta conferendo ai sistemi ERP un appealing maggiore; 
  • Blockchain: è una tecnologia che in evoluzione sarà integrata anche nei sistemi ERP, per una migliore relazione con i “trusted” partners e che permetterà di certificare in maniera sicura determinate attività (transazioni, attività di filiera, etc.).

Il cloud sta modificando in modo sostanziale la modalità con cui i sistemi ERP vengono erogati e gli advanced analytics stanno effettivamente trasformando e contribuendo all’evoluzione delle capacità dei sistemi ERP di “comprendere” i clienti, di migliorare i processi e di automatizzarli. L’utilizzo, inoltre, di algoritmi di machine learning e di sistemi di Artificial Intelligence sta amplificando la capacità di questi sistemi di supportare le aziende attraverso analisi predittive e per l’efficientamento di attività come il controllo qualità, il procurement e il planning della supply chain.

Upgrade ERP verso SAP S/4HANA

Molte delle aziende italiane attive nella produzione manufatturiera e industriale, negli ultimi anni, hanno dimostrato che per rispondere alle nuove esigenze di business era necessaria un’evoluzione dei propri sistemi. 
Prendiamo ad esempio società composte da un gruppo di piccole aziende controllate e distribuite a livello internazionale (dal Brasile alla Cina): queste avranno diverse esigenze, tra cui la necessità di una maggiore standardizzazione dei sistemi, maggiore efficientamento e digitalizzazione di alcuni processi core, la necessità di un utilizzo dell’ERP attraverso sistemi e device mobili, un accesso ai dati rapido e agile. Tutto questo insieme ad analisi in real-time e valutazione di scenari simulativi.  La scelta spesso è quella di un upgrade del proprio ERP verso SAP S/4HANA, affidandosi ad un modello completamente in cloud. S/4 HANA è la nuova SAP Business Suite costruita per la piattaforma SAP HANA e risponde in maniera efficace alle esigenze sopra citate:

  • Efficiency: ridotto volume e ridondanza di dati;
  • Flexibility: soluzione cloud, on-premises o hybrid;
  • Real-time: dati fornitori, business partner, clienti o machine sono processati in tempo reale;
  • Performance: opzioni di pianificazione e simulazione;
  • User-friendly: nuove interfacce e compatibilità su tutti i devices (SAP Fiori);
  • Smart: permette suggerimenti predittivi oltre l'automazione;
  • Cutting-edge: tecnologia che supporta IoT, Big Data, Real-time analytics, Mobile, etc.
  • Fast: la durata media richiesta per migrazione SAP Business Suite su piattaforma SAP HANA è 6 mesi (75% dei client SAP);
  • Cost reduction: grazie a una esigenza estremamente ridotta di memoria di S/4HANA nel cloud, si semplifica notevolmente l’infrastruttura e le capacità IT;
  • Smooth: il customizing può essere mantenuto dopo la migrazione ed utilizzato in quanto compatibile con S/4HANA
  • Real-time: processa ed analizza i dati aziendali al fine di estrarre key figures di periodi definiti in pochi secondi;
  • Effortless: i progetti di implementazione sono eseguiti da Partner SAP (60% dei progetti, 40% direttamente da SAP) e non sono richieste skills tecniche particolari agli utenti;
  • Sales optimization: perfezionamento del product placement in base a dati attuali di magazzino; 
  • Slim technology: la tecnologia in-memory basata sul database SAP HANA è costruita su un'unica base di dati centrale, riducendo la maintenance dei dati, il backup e il consolidamento e crea ulteriori possibilità di riduzione dei costi;
  • Digitalization: promuove la digitalizzazione dei processi aziendali chiave in tutta l’azienda e rende il business adatto alle sfide future con SAP S/4HANA;
  • Next tech: supporta le nuove tecnlogie come blockchain, IoT, AI, Big Data, Real-time analytics, etc. 

 

L’esperienza Mashfrog su un’ampia varietà di migrazioni SAP

Attualmente il gruppo è partner tecnologico di clienti di eccellenza come Prysmian, con il supporto a sistemi integrativi), Enel con servizi in ambito comunicazione e marketing, Trelleborg e Prima Sole Componets per la gestione dell’implementazione progettuale senza impatti riguardanti la “business transformation”

Vantaggi e conclusioni

I risultati positivi che si possono ottenere con l'integrazione dell'Intelligent ERP sono diversi, tra questi:

  • possibilità di utilizzare nuove interfacce, anche mobili, per un accesso a dati e informazioni da qualsiasi luogo e device;
  • processi decisionali più rapidi, grazie alla disponibilità di dati in tempo reale e alla possibilità di valutare diversi scenari;
  • accesso a funzionalità di analytics avanzate;
  • maggiore efficienza nella condivisione delle informazioni;
  • processi più efficienti e agili.

Anche le piccole e medie imprese, alla pari delle grandi aziende, si muovono oggi nella direzione di nuovi paradigmi tecnologici per cogliere al meglio opportunità e vantaggi del business digitale. 
I benefici derivanti dall’utilizzo di nuovi sistemi ERP sono evidenti anche in termini di ottimizzazione delle risorse, delle persone e dei processi, e questi aspetti forniranno alle aziende la possibilità di migliorare le proprie performance e i tempi decisionali.

Nell’era della quarta rivoluzione industriale e dell’Industry 4.0 un ERP intelligente diventa lo strumento fondamentale per ottenere un vantaggio competitivo e migliorare la produttività e la customer experience. Non solo, un ERP intelligente può essere utilizzato da tutte le funzioni aziendali (non solo dal CIO o dal CFO). Ecco perché comprendere i vantaggi dell’evoluzione dell’ERP in termini di business, è il passo fondamentale per le aziende che vogliono traguardare con successo la trasformazione digitale e muoversi verso un modello di Intelligent Enteprirse.

Andrea Albanese, Digital Enterprise solutions Manager di Mashfrog Group, commenta: 

Il processo di Digital Transformation non può essere valutato come pura innovazione tecnologica, deve aggiungere qualcosa di nuovo alle modalità di svolgimento dei processi aziendali (tramite reengineering, revisione, ampliamento, ecc.): Analisi previsionali, Supporto al processo decisionale in tempo reale, Simulazioni di scenario, sono tra i fattori principali per anticipare i mutamenti di contesto ed ottenere vantaggi competitivi nel mercato.


SAP S/4HANA si configura come il Digital Core dell’azienda, connettendo persone, oggetti, reti di business e Big Data in un’unica piattaforma. L’adozione di un tale sistema gestionale, integrato verso tutti quei processi aziendali oggi fortemente interessati dalle nuove tecnologie digitali, come ad esempio l’e-commerce, l’automazione industriale, la collaborazione sociale interna all’azienda, i nuovi canali digitali di interazione col mercato, è un abilitatore determinante per rendere concreta e di successo la Digital Transformation.”